trattamenti dentali

trattamento di igiene orale
e sbiancamento

Pulizia professionale dei denti a Sopron

Perché i denti hanno bisogno di questo trattamento?

In sostanza perché nel tempo tendono a formare uno strato di placca e depositi duri che sono molto difficili da rimuovere senza strumenti speciali.

Se questi depositi rimangono sulle superfici dentali o sotto la linea gengivale, offrono le condizioni ideali per la crescita e la moltiplicazione dei batteri. Gli acidi prodotti da alcuni batteri causano carie e malattie gengivali; se lasciato non controllato, questo può portare a infiammazione e infezione delle gengive e possibilmente influenzare le malattie sistemiche (tutto il corpo).

L’attenzione si concentra ora sulla prevenzione della carie e delle malattie gengivali. Eseguita in concomitanza con un esame dentale di routine, la pulizia professionale può dare un grande contributo al controllo di queste due malattie più comuni. Mentre i denti vengono puliti, è anche una buona opportunità per dare un’occhiata da vicino alla tua salute orale in generale e cercare alcuni problemi specifici.

Molte persone hanno paura della pulizia. Tra la spinta, i rumori strani e il disagio occasionale della mascella, è facile capire la tua preoccupazione. Ma per la maggior parte, la pulizia dei denti è facile e indolore. Sapere esattamente cosa sta succedendo durante il processo può ridurre lo stress e godere al meglio dei risultati freschi di zecca. La maggior parte della pulizia dentale viene eseguita da un igienista dentale. Prima che inizi l’effettivo processo di pulizia, il trattamento inizia con un esame fisico di tutta la bocca.

Sbiancamento con lampade con led

Le fasi dello sbiancamento possono essere così descritte:
Pulizia professionale dei denti.
Determinazione del colore dei denti
Eventuale fotografia dei denti prima del trattamento (utile per un confronto post-sbiancamento).
Divaricazione della bocca mediante apposito strumento.
Applicazione del gel sbiancante a base di perossido di idrogeno al 35%.
Irradiazione dei denti con la luce led → in questo momento, il gel viene attivato dalla lampada che agisce come catalizzatore, e libera ossigeno. Successivamente, l’ossigeno penetra nel dente e dà origine a processi di ossido-riduzione, in grado di frantumare le molecole iperpigmentate (responsabili delle macchie dei denti) in frammenti più piccoli, incolori e facilmente rimovibili.
Dopo l’irradiazione, il paziente deve rimanere nella stessa posa per 15-40 minuti, tempo necessario per permettere al prodotto di esercitare la propria azione sbiancante.
Rimozione del gel.
Eventuale fotografia dei denti sbiancati dopo il trattamento e confronto con lo scatto precedente.
Inoltre sostanze come il caffè, la nicotina, il tè o il vino rosso possono colorare lo smalto dei denti.

Contattaci!